Giovani, turismo del futuro e nuove frontiere dell’hospitality. Ma anche lavoro e formazione. Questi i temi al centro di ‘Welcoming Gate – Projects & Development‘, evento organizzato a Milano da MC international e DOC-COM, con il patrocinio di Regione Lombardia e in collaborazione con il Politecnico di Milano e l’università Iulm.

Il focus della tavola rotonda è stato incentrato su: ‘Un nuovo turismo fra esperienza e nuove tecnologie visto dai giovani under 30’. Molti gli spunti e le visioni emerse dall’incontro.

La tappa di Milano è stata la prima dell’edizione 2024 di ‘Welcoming Gate’. Seguiranno nel corso dell’anno, una seconda tappa in maggio a Venezia/Chioggia e una terza ad ottobre in Valtellina.

Giovani, lavoro, formazione e futuro

“Il futuro è dei giovani: una frase semplice, ma che obbliga il mondo della formazione e del lavoro – spiega Lara Magoni, sottosegretario alla presidenza di Regione Lombardia con delega a Sport e Giovani – ad essere sempre in movimento, proiettando i propri percorsi sul domani. Il mondo del lavoro è ogni giorno in evoluzione; da tempo ormai la competizione si misura con realtà provenienti da ogni parte del mondo. Una sfida e un’opportunità”.

“Hospitality e turismo – prosegue – per loro definizione sono due settori che devono saper parlare al mondo. Ma anche offrire esperienze distinguibili, che possano lasciare il segno e saperle comunicare al meglio. Preme ricordare come gran parte dei giovanissimi di oggi andrà a ricoprire professioni e ruoli che ancora non sono previsti dal mercato. È quindi indispensabile – fa presente Magoni – offrire ai nostri giovani percorsi formativi che concedano l’opportunità di acquisire un metodo ed allenare a pensare proiettandosi nel futuro”.

Professionalità e cura dei dettagli

“In ogni esperienza che facciamo – rileva il sottosegretario – viaggio, gita, vacanza, quello che ricerchiamo e ricordiamo è l’emozione. Per arrivare a questo risultato occorre grande professionalità, studio e cura dei dettagli. Proprio in questi aspetti sono certa che le nuove tecnologie, applicate alla grande tradizione turistica italiana, possano rappresentare una grande opportunità per i manager e gli imprenditori di domani. I miei complimenti ad MC International e DOC-COM per l’organizzazione di questi incontri così utili ai nostri giovani – conclude Magoni – Regione Lombardia è orgogliosa di partecipare al futuro del nostro Bel Paese”.

The post Giovani, Magoni: mondo del lavoro e formazione si adegui al cambiamento appeared first on Lombardia Notizie Online.